Skip to Content

VELAntariato Rassegna Stampa

ANSA: http://www.ansa.it/mare/notizie/rubriche/nauticaesport/2016/10/11/velanapoligiu-barriere-architettonicheecco-corsi-disabili_077c0d83-3b76-4af6-a82a-ca5b88f4c956.html
IL MATTINO: http://ilmattino.it/napoli/cronaca/velantariato_il_mare_senza_confini_per_i_diversamente_abili-2019645.html
REPUBBLICA: http://napoli.repubblica.it/cronaca/2016/10/11/news/vele_senza_barriere_al_via_i_corsi_della_marina_militare-149531772/
IL DENARO: http://ildenaro.it/culture/232-culture/74804/mare-senza-ostacoli-velantariato-approda-al-molosiglio
CAMPANIA SU WEB: http://www.campaniasuweb.it/sport/velantariato-al-via-i-corsi-di-vela-per-disabili-presso-la-marina-militare-di-napoli/
NAPOLITAN: http://www.napolitan.it/2016/10/11/53823/da-sud-a-sud/velantariato-al-via-corsi-vela-disabili-presso-la-marina-militare-napoli/
NAPOLI VILLAGE: http://www.napolivillage.com/Altro/sport-a-napoli-corsi-di-vela-per-disabili.html
NAPOLI NEWS 24: http://www.napolinews24.net/22094-velantariato-al-via-i-corsi-di-vela-per-disabili-alla-marina-militare-di-napoli.htm
JULIE TV (video): http://www.julienews.it/notizia/sport/velentariato-lo-sport-senza-barriere-video/366965_sport_9.html
PUPIA (video): https://www.youtube.com/watch?v=NyH69OBKmyo
LO STRILLO: http://www.lostrillo.it/showDocuments.php?pgCode=G20I200R19696&id_tema=12
NEWMEDIAPRESS: http://www.newmediapress.it/magazine/12-10-2016/comunicati-stampa/4442/velantariato-al-via-i-corsi-di-vela-per-disabili-presso-la-marina-militare-di-napoli/
CANCELLO ED ARNONE NEWS: http://www.cancelloedarnonenews.it/velantariato-corso-di-formazione-gratuito-di-facilitatore-sportivo-solidale/
OGGI QUOTIDIANO: http://oggiquotidiano.altervista.org/velantariato-corso-formazione-gratuito-facilitatore-sportivo-solidale/
IL TABLOID: http://www.iltabloid.it/2016/05/23/velantariato-corso-formazione-gratuito-facilitatore-sportivo-solidale.html
VESUVIUS: http://www.vesuvius.it/velantariato-corso-formazione-gratuito-facilitatore-sportivo-solidale-36842.html
I AM NAPLES: https://www.iamnaples.it/iamevent/velantariato-corso-di-formazione-gratuito-di-facilitatore-sportivo-solidale/
IL MEZZOGIORNO: http://www.ilmezzogiorno.info/2016/05/23/velantariato-corso-formazione-gratuito-facilitatore-sportivo-solidale/
TERRANOSTRA: http://www.terranostranews.it/wp/2016/05/23/velantariato-corso-di-formazione-gratuito-di-facilitatore-sportivo-solidale/
MEDITERRANEAN NEWS: http://mediterranews.org/2016/05/vela-per-disabili-al-via-i-corsi-gratuiti-di-velantariato/
LO STRULLO DELLA PENISOLA: http://www.lostrillodellapenisola.com/2016/05/velantariato-corso-formazione-gratuito-facilitatore-sportivo-solidale/2863/
IL CORRIERE NEWS:  https://ilcorrierenews.wordpress.com/2016/05/23/al-via-al-progetto-velantariato-corso-di-formazione-gratuito-di-facilitatore-sportivo-solidale/
NEWMEDIA: http://www.newmediapress.it/magazine/archives/3865
BOLINA: http://www.bolina.it/news/vela-e-disabilita-un-corso-formativo-a-napoli
ROMA: PDF
METROPOLIS: PDF
TGR Campania (video):

Scuola Vela per Tutti – Dream Point Peepul MOLOSIGLIO giorno #1

CICO Formia 2016

 

Asd Peepul Sport al CICO Formia 2016

Campionato Italiano Classi Olimpiche
 Formia 2016

 

 

La FIV Federazione Italiana Vela da oltre vent’anni lavora a un evento unico che accorpa i campionati italiani delle classi olimpiche creando così un’Olimpiade Italiana della Vela.

Quest’anno il CICO verrà ospitato nell’area del Caposele con l’organizzazione del Circolo Nautico Caposele con la IV Zona FIV e il patrocinio di Città di Formia e Regione Lazio.

Il CICO rappresenta la conclusione del quadriennio olimpico, un evento a cui sono attese 250 imbarcazioni per 400 atleti divise nelle dieci Classi Olimpiche (470 M, 470 F, Laser Standard, Laser Radial, Nacra 17, 49er, 49er FX, RS:X M, RS:X F e Finn) e nella classe paralimpica del Singolo 2.4 mR, compresi diversi equipaggi stranieri.

Per questa edizione del CICO sono previste due basi logistiche a terra – il Porticciolo Romano antistante il Circolo Nautico Caposele per accogliere le classi Finn, 470 (M e F) e 2.4 mR, e la spiaggia di Vindicio per le tavole RS:X (M e F), 49er, 49er FX, Nacra 17, Laser Standard e Laser Radial – e cinque campi di regata.

Anche laAsd Peepul Sport Onlus prende parte alla manifestazione internazionale del Campionato Italiano Classi Olimpiche, che si terrà a Formia dal 4 al 9 Ottobre 2016 presso il Circolo Nautico Caposele.

 

Il Presidente Vittorio Lepre sottolinea che la partecipazione dei nostri atleti all’evento rappresenta uno step fondamentale per il nostro Circolo, che da anni persegue l’intento di promuovere e diffondere la Vela come uno Sport “per tutti”, prestando particolare attenzione alle persone disabili, socialmente svantaggiate e con bisogni speciali.

Gli atleti di ASD Peepul Sport Onlus 

I nostri atleti, Anna Bari e Stefano D’Alessio, sono gli unici atleti provenienti da una regione del Meridione italiano per la classe 2.4mr.
Ve li presentiamo:

Anna Bari

Anna ha 41 anni, è cresciuta a Napoli ed è la fierissima mamma di Alessio. Qualche anno fa si è avvicinata alla Vela, appassionandosi ad ogni uscita in mare.

Anna ci racconta: “Grazie all’Associazione Peepul Onlus, che mi ha dato l’opportunità di avvicinarmi a questo Sport, sto partecipando per la seconda volta al CICO. Il mio primo Campionato delle Classi Olimpiche è quello del 2015 a Napoli; esperienza bellissima e di grandi emozioni. Che dire… la disabilità non è un limite! Anzi, ringrazio tutte le persone che mi sono accanto e che mi stanno accompagnando, in questa nuova avventura, al CICO 2016 di Formia. Buon Vento a me!”

 

Stefano D’Alessio

Stefano è uno psicologo napoletano di 28 anni e lavora sul territorio di Napoli e provincia con Associazioni che si occupano di disabilità psichica e fisica. Con questo lavoro ha conosciuto la realtà di Peepul Onlus, grazie al progetto di Velaterapia rivolto a persone con disabilità.

Attraverso questa attività ho avuto la possibilità di imparare i rudimenti per portare una barca a vela. Il motto “Per mare non ci sono barriere!” coglie in pieno l’essenza di questo progetto, al quale mi sono sempre più appassionato sino ad arrivare all’esperienza di CICO 2016. Sarà la prima volta in cui partecipo ad una regata e sono sicuro che sarà un evento positivo che mi porterà a nuove avventure in mare”.

 

Formia 2016 Circolo Nautico Caposele

La base logistica è il Circolo Nautico Caposele, forte di un piazzale antistante la sede stessa di mq. 3.000, situato sullo splendido sito del Porticciolo Romano che attualmente si è arricchito con il recupero dell’area archeologica. Questa location ha ospitato la segreteria organizzativa, la sala stampa, l’area stazze al coperto e l’area riservata alle classi 470, Finn e 2.4 mR, con a disposizione tre scivoli e un servizio gruetta con banchina per l’attracco delle imbarcazioni per diversamente abili.

Il teatro all’aperto nell’area archeologica è sede della premiazione.

Il villaggio per l’evento del CICO si estende a tutta la Pineta di Vindicio e il primo tratto di spiaggia.

L’accoglienza è curata dal personale del Circolo Nautico Caposele con cui cooperano i giovani volontari delle scuole superiori del Golfo, in particolare l’Istituto Filangieri di Formia con cui è attivo un progetto di alternanza scuola-lavoro.

La ricettività è curata da Spirit of Travel, un Tour Operator che ha messo in rete tutte le strutture ricettive della città per accogliere al meglio gli atleti.

L’edizione 2016 del CICO vede ben 5 campi di regata, posizionati il più possibile vicino alla costa, per fare in modo che le regate siano visibili al pubblico, a una distanza massima di 1,5 miglia dalla sede del Circolo Nautico Caposele.

La sicurezza a mare è ad opera della collaborazione tra Capitaneria di Porto, Guardia di Finanza di mare della Scuola Nautica GdF e Fiamme Gialle.

Prime prove nel golfo di Gaeta per il Campionato Italiano Classi Olimpiche 2016.

La giornata d’esordio è stata meteorologicamente instabile, preoccupando l’operato dei Comitati di Regata e condizionando l’andamento delle prove in programma per i quasi 200 equipaggi divisi nelle dieci Classi Olimpiche.

Scese in acqua a metà mattinata, con un vento tra i 4 e i 9 nodi, le flotte del 470 (maschile e femminile), del Laser (Standard e Radial), della tavola a vela RS:X, del Finn e del singolo paralimpico 2.4 mR hanno sfruttato queste condizioni per portare a termine una prima serie di regate. Successivamente un calo del vento ha costretto gli organizzatori a sospendere temporaneamente l’attività in acqua.

 

La seconda giornata è stata movimentata: la forte perturbazione che ha interessato il Centro e il Sud Italia ha portato nel golfo di Gaeta una dose abbondante di pioggia, fin dalle prime ore del giorno, condizioni che sono poi andate migliorando nel corso del pomeriggio, tanto che alla fine tutte le classi sono riuscite, tra la sessione mattutina e quella pomeridiana, a portare a termine le prove previste per oggi, grazie a un vento che si è stabilizzato tra i 10 e i 14 nodi d’intensità (tra i 50° e i 60° la direzione).

 

Con le ultime prove disputate in condizioni di vento leggero, si è conclusa a Formia l’edizione 2016 del Campionato Italiano Classi Olimpiche, con titoli andati a Giorgio Poggi (Finn), Daniele Benedetti (RS:X M), Marta Maggetti (RS:X F), Francesco Marrai (Laser Standard), Valentina Balbi (Laser Radial), Stefano Maurizio (2.4 mR), Porro-Marimon Giovannetti (Nacra 17), Dubbini-Cavalli (49er), Raggio-Bergamaschi (49er FX), Kosuta-Farneti (470 M) e Di Salle-Dubbini (470 F).

 

Una volta archiviate queste ultime regate, presso l’Anfiteatro dell’Area archeologica di Caposele, si è svolta la premiazione di questa edizione del Campionato Italiano Classi Olimpiche, che pur avendo dovuto affrontare condizioni meteo decisamente avverse, alla fine è terminata con un buon numero di prove concluse e la soddisfazione dei quasi 200 equipaggi giunti a Formia.

“Questo CICO 2016 è stato un bel campionato: certo, le condizioni in questi quattro giorni non sono state di aiuto, ma alla fine i Comitati di Regata sono stati bravi a sfruttare le finestre meteo favorevoli e il programma è stato rispettato”, ha dichiarato a margine della premiazione il Vice Presidente della Federazione Italiana Vela Francesco Ettorre. “Prima di tutto, voglio fare i complimenti a tutti vincitori dei titoli Italiani. E mi ha fatto molto piacere vedere così tanti giovani in acqua, a conferma che il lavoro di programmazione svolto sia dalla Federazione che da i singoli circoli, la maggior parte dei quali sempre al fianco degli atleti grazie a degli sforzi enormi, sta finalmente pagando”.

Noi di Asd Peepul Sport Onlus siamo felici e fieri di aver partecipato e di essere addirittura sul podio.

I ringraziamenti non sono mai abbastanza, CICO 2016 è un’esperienza da portare dentro come prova concreta di dedizione, passione e coscienza.

Il 2° e il 3° posto conquistati dagli atleti di PEEPUL Sport Onlus

sono stati una vittoria unica,

da incorniciare nel cuore.

Ringraziamo l’intera organizzazione del C.I.C.O. Campionato Italiano Classi Paralimpiche

Alla prossima regata!!! Buon Vento a tutti!!!

E abbiate sempre la certezza che

PER MARE NON CI SONO BARRIERE!

L’organizzazione del Campionato Italiano Classi Olimpiche è stata curata, su indicazione della Federazione Italiana Vela, dal Circolo Nautico Caposele in collaborazione con Yacht Club Gaeta, Centro Velico Vindicio, Circolo Remiero e Velico Terracina, Lega Navale Italiana sez. di Scauri e Circolo Nautico Vela Viva. Fondamentale la collaborazione di numerosi volontari e degli studenti dell’Università di Cassino Facoltà di Scienze Motorie, dell’Istituto Nautico di Gaeta Caboto, dell’istituto Superiore Stefanelli di Mondragone e dell’Istituto Commerciale Filangieri di Formia.
Sponsor e partner dell’evento sono stati Banca Popolare del Cassinate, il Comune di Formia, la Regione Lazio, Confcommercio, Istituti Scolastici del Golfo, Capitaneria di Porto, Fiamme Gialle e Polizia locale.
A seguire tutti i risultati finali, classe per classe (classifiche complete su www.cncaposele.it/it/cico2016).

Marina di Camerota

La sede navale

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo in base alle norme vigenti in materia di trattamento dei dati e privacy.

Chiudi